Verona (modulo 3-5-2): Rafael voto 6; Marquez voto 4,5, Moras voto 5, G. Rodriguez voto 6; Gonzalez voto 5,5, Campanharo voto 6 (dal 35′ del secondo tempo Valoti senza voto), Tachtsidis voto 5,5, Lazaros Christodoulopoulos voto 5,5, Agostini voto 5,5 (dal 40′ secondo tempo Gomez senza voto); Nico Lopez voto 6 (dal 29′ del secondo tempo Nené voto 5), Toni voto 6,5.

In panchina: Benussi, Gollini, Saviola, Marques, Brivio, Fares, Checchin.

Allenatore: Andrea Mandorlini

Sampdoria (modulo 4-3-3): Romero voto 6,5; De Silvestri voto 6 (dal 26′ del secondo tempo Cacciatore voto 6,5), Silvestre voto 5,5 (dal 40′ Gastaldello voto 6,5), Romagnoli voto 6, Mesbah voto 6; Rizzo voto 6,5, Palombo voto 6,5, Duncan voto 5,5 (dal 10′ del secondo tempo Krsticic voto 6,5); Gabbiadini voto 7,5, Okaka voto 7, Eder voto 7.

In panchina: Da Costa, Viviano, Fedato, Bergessio, Regini, Djordjevic, Marchionni, Fornasier, Wszolek

Allenatore: Sinisa Mihajlovic

Arbitro: Tommasi

Marcatori: al 28′ del primo tempo su calcio di rigore, Eder e al 37′ Toni; nella ripresa al 12′ Okaka e al 17′ Gabbiadini

Assist: Gabbiadini e Eder per la Sampdoria

Ammoniti: Silvestre, Duncan e De Silvestri nella Sampdoria; Agostini e Valoti nel Verona

Espulsi: 26′ Marquez del Verona