Fantacalcio 2014/2015: Alla scoperta di Saviola

Il nuovo acquisto dell'Hellas: Saviola.

Ha giocato nel River Plate, nel Barcellona, nel Monaco, nel Real Madrid e in tante altre importanti squadre europee, ma non ha perso la voglia di far vedere a tutti che il suo talento è rimasto intatto. Certo, ha dovuto fare i conti con il solito paragone con Maradona che coinvolge tutti i talenti argentini in rampa di lancio, e pazienza se non è riuscito ad essere un grande come Diego. Saviola a 33 anni ha deciso di arrivare in Italia, nella serie A che ancora gli mancava nel suo bagaglio d’esperienza. Le sue qualità migliori? Nel corso della carriera ci ha fatto vedere un buon dribbling, una discreta velocità e una tecnica indubbiamente superiore alla media. Ed ora che è anche un calciatore esperto, dovrebbe fare la differenza, specie in una squadra come il Verona. Gli scaligeri l’hanno scelto per sostituire nel migliore dei modi Iturbe, ma è chiaro che non può avere le stesse caratteristiche del talentino argentino ceduto alla Roma. Mandorlini gioca con il 4-3-3, quindi è lecito pensare che non sarà utilizzato come trequartista (ruolo più volte ricoperto in carriera) bensì come attaccante esterno: dovrà essere lui a mettersi al servizio di Luca Toni. Senza andare troppo indietro nel tempo, le sue ultime stagioni all’Olympiakos possono definirsi senz’altro positive. Insomma, i gol dovrebbe segnarli anche in Italia, non appena Mandorlini gli concederà la possibilità di giocare dall’inizio. Finora non l’ha fatto, sicuramente per far sì che Saviola sia al massimo della condizione atletica. Insomma, se la domanda fosse questa: compreremmo o no Saviola al fantacalcio? La risposta sarebbe: indubbiamente sì, perché è un calciatore che potrebbe arrivare in doppia cifra e potrebbe anche dispensare un buon numero di assist. E voi che avete fatto?

Comments

comments

Potrebbero interessarti anche...

Tracked by Hobo